Il costume di Halloween più Googleato è Harley Quinn

suicide-squad-movie-harley-quinn-origin1Il costume di Halloween più cercato su Google quest’anno è quello di Harley Quinn, il personaggio del film Suicide Squad interpretato da Margot Robbie!

LEGGI ANCHE: Unghie insanguinate per Halloween

Il look si può realizzare con una parrucca di biondi capelli platinati (a meno che non li abbiate già così!) tinti da un lato di blu, dall’altro di rosso. Lo stesso schema colori è replicato dal trucco occhi e dallo smalto; un finto tatuaggio a forma di cuore e rossetto rosso sbavato completano il quadro!

La migliore acconciatura per Halloween di sempre

acconciatura-halloweenHalloween si avvicina e abbiamo così pensato di proporvi un’idea adatta solo alle più appassionate di questa festa e di tutta la tradizione che la circonda! Se infatti un trucco da strega o una parrucca non lasciano tracce la mattina dopo, lo stesso non si può dire del disegno di una ragnatela rasata alla base della testa :-)

LEGGI ANCHE: Tendenze capelli: undercut tattoo

Certo, il giorno dopo potete semplicemente lasciare sciolti i capelli e il disegno resterà il vostro segreto: vi basterà fare un giro su Instagram per vedere come questa moda ha già conquistato molti amanti dell’undercut tattoo; accanto alle ragnatele abbiamo, naturalmente, anche ragni e zucche!

Capelli pazzi per le sfilate di Parigi

off-white-ss-2017Durante la settimana della moda di Parigi si sono viste in passerella delle acconciature davvero pazze, come quella proposta dal brand Off White: i capelli sono portati da un lato e tagliati corti, a formare una sorta di “fiore”, sul lato opposto.

LEGGI ANCHE: NUOVI TREND, IL MAKEUP SULLE ORECCHIE

anne-sofie-madsen-ss-2017Un’altra acconciatura che ci ha colpito è quella scelta dalla stilista Anne Sofie Madsen: in pratica lo styling è diverso nella parte superiore e inferiore della chioma, con boccoli ad incorniciare il volto e in cima alla testa e lunghezze lasciate lisce! Un’acconciatura che si fa notare ma, a differenza della precedente, può essere circoscritta da una serata particolare, perchè dopo uno shampoo torna tutto come prima :-)

4 regole per spazzolare i capelli

spazzolare-capelliProbabilmente compiamo il gesto di spazzolare i capelli fin da bambine, ma siamo sicure di farlo nel modo giusto? La spazzolatura ha un ruolo fondamentale nel rendere i nostri capelli morbidi e lucenti, evitando di danneggiarli e spezzarli. Le regole d’oro sono solo 4:

LEGGI ANCHE: I segreti per capelli sani

  1. SPAZZOLARE DAL BASSO VERSO L’ALTO: i modo da districare accuratamente e delicatamente le lunghezze, prima di procedere dalle radici in giù, altrimenti si rischia solo di creare ulteriori grovigli.
  2. USARE LA GIUSTA SPAZZOLA: se sono bagnati, si possono usare solo le dita o la Tangle Teezer. Se sono asciutti e volete usare la spazzola quadrata, meglio tenerla in posizione verticale di modo che le setole siano allineate.
  3. FARE ATTENZIONE AL POST-DOCCIA: un asciugamano in microfibra è meglio di un asciugamano in cotone. È bene poi tamponarli sempre, senza sfregarli, prima di passare a districare i nodi con le dita.
  4. E SE I CAPELLI SONO RICCI... Meglio limitare fortemente l’uso della spazzola, limitandosi a rimuovere i nodi con un pettine a denti larghi o con le dita dopo il balsamo e il conditioner.

Una sposa coordina ai suoi capelli ogni dettaglio del matrimonio

sposa-capelli-coloratiSolitamente anche chi abbraccia la tendenza dei capelli arcobaleno tende a ritornare al suo colore naturale in occasione del proprio matrimonio. Fa eccezione l’artista di San Diego Taylor Ann, che non solo ha mantenuto i suoi capelli colorati valorizzandone le varie sfumature grazie ad una treccia che termina con una coda bassa e laterale, ma ha coordinato a queste nuance ogni dettaglio del suo matrimonio.

LEGGI ANCHE: Sopracciglia colorate, l’ultima follia di Instagram

Dal suo abito e makeup fino ai look delle damigelle, dal bouquet ai segnaposti, tutto riprendeva le bellissime nuance dei capelli di Taylor: e il suo album di nozze ha fatto il giro del mondo!

rainbow-hair-bride-2016

Il Bellini-hair è il nuovo trend dell’autunno

capelli-pescaSu Instagram sono ben 1500 le persone che hanno condiviso l’hashtag #peachhairdontcare: se amate i colorare i capelli con tinte pazze e temporanee, il color pesca che si ispira dichiaratamente al cocktail Bellini è quello che fa per voi in questo periodo di fine estate.

LEGGI ANCHE: Underlights rainbow hair

La sfumatura è a metà tra oro rosa (o strawberry blonde) e l’arancio; si presta a creare sfumature rosate o anche un effetto ombrè, come nell’immagine; sta bene a molte diverse carnagioni, da quelle chiare ancora baciate dal sole a quelle medie e olivastre.

Acconciatura veloce per il rientro in ufficio!

acconciatura-ufficioÈ difficile riprendere il ritmo dopo le vacanze, ma se non altro il rientro in ufficio vede la nostra beauty routine mattutina molto semplificata: abbronzatura e sguardo fresco e riposato fanno sì che il makeup possa davvero ridursi a rossetto e mascara. E per quanto riguarda i capelli? Dopo le vacanze possono aver subito qualche danno per il sole e l’acqua salata, ed è quindi il momento perfetto per darci un taglio ;-)

LEGGI ANCHE: Il nuovo taglio più di moda a Hollywood è lo Swag

In ogni caso, oggi vi vogliamo proporre un’acconciatura velocissima da realizzare se non ci siamo ancora ritarate con il nuovo orario di sveglia! Basta prendere una ciocca sul lato destro, tirarla sul sinistro e fissarla con una forcina, e poi fare la stessa cosa dall’altra parte, nascondendo le bobby pins con i capelli.

Stirare i capelli: 5 errori da non fare

capelli-olivia-palermoCon afa e umidità la paura dell’effetto crespo ci porta a metter mano alla piastra più spesso del solito: per evitare che i capelli si danneggiano è bene tenersi alla larga da questi errori tipici.

LEGGI ANCHE: Gli errori nel makeup labbra che ti invecchiano

  1. Non preparare correttamente i capelli con un apposito spray termoprotettore.
  2. Stirare i capelli con una piastra dal calore troppo elevato: la stessa regola vale se usiamo il phon.
  3. Stirare i capelli col phon quando sono ancora leggermente umidi: bisogna iniziare quando sono completamente asciutti.
  4. Asciugarli col phon tenendo il getto dall’alto verso il basso: è il modo migliore per ottenere l’effetto liscio anche prima di usare spazzola o piastra.
  5. Usare lo spray per lo styling prima della piega: praticamente la ricetta per un disastro ;-)!

Torna il trend delle S-Wave

tendenza-s-waveLe S-Wave, onde spazzolate che si ispirano alla vecchia Hollywood, erano tornate in auge nel 2012… e anche nell’estate 2016! Ultimamente sono state molte le star che hanno esibito questo styling dall’aspetto retrò durante occasioni mondane: tra queste, Selena Gomez. Le S-Wave infatti sono particolarmente adatte a chi ha un taglio lungo, ma donano anche sul long bob.

LEGGI ANCHE: Boccoli fai da te senza piastra

La nuova versione delle S-Wave fonde quindi lo spirito vintage con le beach waves: per ottenerle è necessario naturalmente il ferro, e dopodichè bisogna spazzolare i capelli e, se occorre, raddrizzarli leggermente alle estremità per rendere l’effetto, appunto, più  beachy.