Coda intrecciata per l’estate

coda-intrecciataCODA BASSA CON BASE INTRECCIATA - Se durante le giornate più calde è impensabile optare per un’acconciatura diversa da uno chignon molto alto, la sera chi ha i capelli lunghi ma non si sente di tenerli sciolti può decidere per una via di mezzo, come un’elegante coda bassa, pratica e relativamente fresca.

LEGGI ANCHE: Treccia-chignon

ACCONCIATURA FACILE PER L’ESTATE – La coda bassa può essere impreziosita da un intreccio che si realizza in cinque minuti. Basta lasciare libere due ciocche laterali, farle passare intorno alla base della coda e poi fissarle con le forcine. Una pettinatura che tiene tutto il giorno ed è adatta anche all’ufficio e alle cerimonie.

Come ottenere il massimo dal mascara

mascara-come-usareCOME FAR RENDERE AL MASSIMO IL MASCARA – Ogni donna ha il suo metodo per applicare il mascara e, se il risultato ci soddisfa, non c’è ragione per cambiare. Tuttavia, queste tips sono così semplici e universali che vale comunque la pena provare.

LEGGI ANCHE: Come usare lo scovolino del mascara

  1. Piegare le ciglia struccate col piegaciglia. Per un effetto più evidente scaldare leggermente il piegaciglia col phon prima di procedere.
  2. Tenendo la bacchetta dell’applicatore orizzontale, muoversi verso l’alto e contemporanemente verso il naso.
  3. Dopodichè ripetere lo stesso procedimento nella direzione opposta, verso l’esterno.
  4. Tenendo la bacchetta in verticale, definire ogni singola ciglia con la punta.
  5. Colorare le ciglia inferiori con un movimento orizzontale.

7 errori tipici quando si usa il balsamo

donna-doccia-225x300ERRORI TIPICI QUANDO SI USA IL BALSAMO – Il balsamo è uno dei principali prodotti di bellezza: qualsiasi donna ne possiede uno e lo usa regolarmente, soprattutto se il taglio di capelli è lungo o medio. Ecco una carrellata di errori comuni da correggere per permettere al balsamo di rendere al massimo sui nostri capelli.

LEGGI ANCHE: Gesti di bellezza sotto la doccia

  • Lo usiamo troppo di rado o troppo spesso
    E’ bene usare un balsamo districante ogni volta che si fa lo shampoo, una maschera più nutriente una volta alla settimana, e va lasciata agire per almeno cinque minuti.
  • La giusta quantità
    Certe persone tendono ad abbondare eccessivamente con la quantità di balsamo, nella convinzione che sia solo un bene per i capelli soprattutto se sono secchi. Affinché renda al massimo bisogna usarne il giusto quantitativo, solo un velo sulle radici e un po’ di più sulle punte.
  • Non solo per i capelli
    Lo sapevate che il balsamo per capelli è ottimo come crema da rasatura? Basta una piccola quantità e lascia le gambe morbidissime, evitando l’acquisto di un prodotto in più.
  • Oli per capelli e prodotti dopo shampoo
    Anche se utilizzamo sui capelli asciutti un olio o una crema idratante senza risciaquo, non per questo bisogna rinunciare al balsamo sotto la doccia che ha una funzione completamente diversa e aiuta a districare i capelli mentre sono bagnati e quindi più fragili.
  • Il tempo di posa
    Nessun tipo di balsamo riesce a penetrare bene se non viene lasciato in posa nemmeno un minuto. Ma l’ideale è lasciarlo agire almeno due o tre minuti prima di risciacquare.
  • Risciaquo
    Prima di uscire dalla doccia è bene assicurarsi che il balsamo sia effettivamente stato risciacquato alla perfezione, soprattutto alle radici.

Smalti: il nuovo neutro è il grigio

smalto-grigioDall’ardesia al silver, dal canna di fucile all’off-white, per non parlare degli innumerevoli finish metallizzati o glitterati con sfumature blu, oro, oliva e chi più ne ha più ne metta: lo smalto grigio oggi è tutt’altro che noioso, e infatti si vede parecchio sui red carpet, indossato dalle star per gli eventi più importanti.

Tra le mille gradazioni e la sua versatiità, si rivela una scelta vincente se stiamo cercando uno smalto neutro ma con carattere, adatto al giorno e alla sera.

Manicure gold

unghie-oro-neroQuest’autunno l’oro è una delle tinte più di tendenza negli smalti: il finish metallizzato rende generalmente il prodotto più duraturo, e nelle sfumature più chiare si rivela una nuance adatta anche al giorno.

Ecco un’idea per vivacizzare una manicure in oro: una linea sottile realizzata con la nail-pen nera, anche senza essere precisissimi, sdrammatizza l’effetto generale rendendolo al contempo più glamour.

La treccina nella treccia

treccinaUn’acconciatura semplice da realizzare anche in casa, ma gradevole e romantica, adatta a teenagers o bimbe con i capelli molto lunghi!

Si realizza prima una treccina sottile e poi la si incorpora in una treccia più grossa che raccolga tutta la massa dei capelli. Una volta terminata risulta molto confortevole e adatta per essere in ordine anche in spiaggia.

Wedding inspiration: il raccolto di Emma Watson

Emma-Watson-raccoltoDurante la premiere britannica di “Noah”, Emma Watson ha sfilato sul redcarpet con un’acconciatura raccolta che può essere di ispirazione alle future spose.

La parte anteriore si presenta molto strutturata, con riga da parte e ciuffo laterale fermato in basso. Sul retro lo chignon è impreziosito da minuscoli hair-pins brillanti. Il risultato è chic e sofisticato, ma emozionante.

 

Look da copiare per la primavera

look-girly-copiarePropongo questa immagine trovata sul web come ispirazione per la primavera, e in particolare per quei giorni in cui non si ha voglia di armeggiare per ore con trucchi, pennelli e piastra.Peraltro, quest’anno il look naturale è un must, e si realizza truccando essenzialmente l’incarnato in modo leggero, con una BB cream, fard e correttore/illuminante. Le sopracciglia vengono definite e riempite con un ombretto, mentre il mascara non è d’obbligo e anche le labbra possono indossare solo un velo di burro cacao, o un rossetto “MLBB” (My lips but better), che ne richiami semplicemente il colore, esaltandolo.

Una manicure originale e un accessorio per capelli donano all’insieme un aspetto curato.