Coda intrecciata per l’estate

coda-intrecciataCODA BASSA CON BASE INTRECCIATA - Se durante le giornate più calde è impensabile optare per un’acconciatura diversa da uno chignon molto alto, la sera chi ha i capelli lunghi ma non si sente di tenerli sciolti può decidere per una via di mezzo, come un’elegante coda bassa, pratica e relativamente fresca.

LEGGI ANCHE: Treccia-chignon

ACCONCIATURA FACILE PER L’ESTATE – La coda bassa può essere impreziosita da un intreccio che si realizza in cinque minuti. Basta lasciare libere due ciocche laterali, farle passare intorno alla base della coda e poi fissarle con le forcine. Una pettinatura che tiene tutto il giorno ed è adatta anche all’ufficio e alle cerimonie.

Su Intagram impazza l’#HeartHair Selfie

Kendall-Jenner-Heart-Hair-Instagram-TrendLA MODA DEI CAPELLI A CUORE SU INSTAGRAM – L’immagine più amata su Instagram è di Kendall Jenner: con quasi tre milioni di cuoricini, la celebre modella sorella di Kim Kardashian ha conquistato il web con una foto che la ritrae addormentata, i capelli disposti a formare sette cuori di ciocche e uno splendido disegno di Elie Saab.

LEGGI ANCHE: Tendenze capelli per l’estate 2015

Un’immagine così di successo non poteva che essere omaggiata da centinaia di imitazioni: i fan di Kendall hanno reinterpretato la posa della foto con l’hashtag #hearthair.

Foto da Popsugar

Come rimuovere lo smalto da…

smalto-unghieCOME PULIRE LO SMALTO PER UNGHIE – A tutti capita di far sgocciolare lo smalto sul divano, o sulla propria gonna preferita, o peggio sul tappeto. La buona notizia è che la maggior parte dei materiali risponde bene ai prodotti solventi che generalmente si hanno già in casa.

LEGGI ANCHE: Idea per nail art estiva

Sul legno: spruzzare una generosa quantità di lacca per capelli, lasciare riposare per circa 20 minuti e poi pulire. Potrebbe essere necessario ripetere il procedimento.

  • Sulla stoffa: in alcuni casi è possibile usare l’acetone, a patto di risciacquarlo subito accuratamente. In alternativa si può provare la lacca. Di solito il lavaggio a secco funziona, quindi se necessario possiamo portare il capo in tintoria.
  • Sui capelli: se lo smalto è ancora bagnato si può usare l’acetone, se è asciutto frizionare con un po’ di balsamo o olio finché i pezzettini colorati non scorrono fuori.
  • Sul tappeto: usare un solvente per le unghie senza acetone, o ancora provare con uno spray per capelli o alcol denaturato, strofinando la macchia con una spugna.

Usi insoliti dell’olio di cocco

olio-coccoUSI INSOLITI OLIO DI COCCO – L’olio di cocco può essere un prezioso alleato da infilare in valigia: il suo profumo delizioso lo rende molto estivo e la versatilità ci consente di risparmiare spazio. Ecco quali sono alcuni dei suoi utilizzi beauty meno conosciuti.

LEGGI ANCHE: Deodorante fai da te

  • Struccante: messo su un batuffolo di ovatta o un dischetto si può usare come un normale struccante e funziona anche con il trucco waterproof
  • Le sue proprietà lenitive e idratanti sono ben note e si può quindi usare come crema corpo
  • Olio per cuticole
  • Mescolato con un sapone antibatterico è efficace per pulire i pennelli da trucco
  • Essendo semisolido è perfetto come balsamo labbra.
  • Funziona anche se picchiettato sotto la palpebra inferiore, al posto della crema per il  contorno occhi
  • Mescolato a una manciata di sale o di zucchero diventa un ottimo scrub per il corpo
  • Sui capelli è un efficace anti-crespo: basta strofinarne tra le mani la quantità pari a una monetine e poi frizionare i capelli, per eliminare il crespo e aggiungere brillantezza.

Unghie con anguria

7b67e5f72cc89bac_Screen_Shot_2014-08-07_at_4.31.28_PM.xxxlargePEDICURE CON DISEGNO DI UN’ANGURIA – L’estate è il momento ideale per provare un “tocco fruttato” sulle unghie… trasformando magari la french manicure in una bella fetta di anguria!

LEGGI ANCHE: Idea per nail art estiva

Questo splendido frutto estivo, già solo per la forma della sua sezione costituisce l’ispirazione perfetta per la manicure… e anche la pedicure, del periodo estivo.

L’occorrente di base è smalto verde, rosso e una mail pen nera. Potete cercare qualcuno dei tanti esempi proposti sul web o giocare con la vostra fantasia.

 

Trucchi beauty geniali per i viaggi

trucco-spiaggiaTRUCCHETTI DI BELLEZZA PER LE VACANZE - In partenza per le vacanze? Allora non potete perdervi la nostra mini guida di alcuni trucchetti davvero geniali per la bellezza durante i viaggi.

LEGGI ANCHE: Cosa metterete nel beauty delle vacanze

  • Non dimenticare di avvolgere un giro di nastro adesivo intorno ai tappi dei prodotti di bellezza, come shampoo, balsamo, creme… Così saranno al sicuro!
  • La prossima volta che vai in hotel, porta a casa le boccette vuote dei prodotti in minisize: saranno perfette da riempire con i tuoi must-have.
  • Vuoi che i vestiti puliti che hai messo in valigia risultino ancora freschi di bucato anche dopo un lungo il viaggio? Inserisci tra uno strato e l’altro un paio di fogli per asciugatrice.
  • Per evitare che la tua cipria compatta preferita si sbricioli, imballala mettendo all’interno un batuffolo di cotone.
  • Per il viaggio, puoi usare i contenitori per lenti a contatto per conservare monodosi di tutto ciò che ti occorre: dentifricio, olio per capelli, disinfettante per le mani, etc. Per riconoscerli basta differenziare i tappi con smalti colorati.

Come lavare i capelli più raramente

donna-doccia-225x300LAVARE I CAPELLI UNA VOLTA ALLA SETTIMANA – Se fino a qualche anno fa sembrava necessario lavare i capelli ogni giorno, ora c’è stata una brusca inversione di tendenza: persino le star di Hollywood nelle interviste dichiarano che il segreto dei propri capelli splendidi è lavarli una volta alla settimana! Ma se la cosa vi attira e vi fa orrore al tempo stesso, ecco qualche escamotage per metterla in pratica.

LEGGI ANCHE: 4 buone ragioni per saltare qualche shampoo

  • Lavare i capelli solo con i balsamo; sembrava solo una tendenza passeggera, si è rivelata una vera rivoluzione nel mondo dell’haircare. Tutto sta a trovare il balsamo che fa per noi e… darci un po’ di tempo per prendere l’abitudine.
  • Una volta che i capelli sono risciacquati e ancora bagnati, evitare di usare troppi prodotti che potrebbero appesantirli. Al limite sono una goccia di olio sulle punte.Evitare prodotti che hanno nell’INCI alcol o siliconi.
  • Quando sono asciutti, è bene evitare di toccarli con le mani (che vi distribuiscono il sebo naturale della pelle) e anche con la spazzola, che stimola la produzione naturale di sebo. Spazzolare solo se necessario con una delle classiche spazzole in setole di cinghiale, note per le loro proprietà di distribuire gli oli in modo uniforme.
  • Impratichirsi con acconciature e accessori che permettano di apparire in ordine anche se i capelli iniziano ad essere un po’ pesanti. D’estate fasce e capelli sono un must!

Le abitudini beauty da introdurre dopo i 30

claire-danes-truccoNUOVE ABITUDINI DI BELLEZZA DOPO I 30 – Dopo i 30 anni, complice anche un briciolo di consapevolezza in più, sentiamo il bisogno di cambiare qualcosa nella nostra beauty routine, rendendola più pensata e adatta a noi. Ecco le basi da cui partire.

LEGGI ANCHE: Come prevenire i danni da cellulare sulla pelle

  • Struccarsi ogni sera: dopo i 30, non ci sono più scuse. Anche tenere delle salviettine struccanti sul comodino da usare per le emergenze è sempre meglio di niente.
  • Fare una visita dal dermatologo: un professionista potrà consigliarci al meglio circa i trattamenti da adottare per la nostra palle e verificare eventuali danni da curare.
  • Non lavare i capelli ogni giorno: per il secondo giorno ci sono tanti di tipi di shampoo secco da scegliere sulla base delle nostre esigenze, se proprio non possiamo farne a meno. Cercare di limitare l’uso di piastre e phone.
  • Applicare sempre la protezione solare con spf 30 o superiore, anche se non c’è il sole e piove!
  • Mangiare cibi ricchi di antiossidanti, che inibiscono i danni dei radicali liberi a tutto beneficio della pelle, e imparare a bere più acqua.
  • Scegliere una crema con saggezza. Gli elementi chiave sono:; vitamina A, che aiuta a ridurre vitamina A, che aiuta a ridurre i danni del sole, la vitamina C per accelerare il turnover cellulare, acido glicolico per ridurre le rughe e iperpigmentazione causati da acne cicatrici e danni del sole, e prodotti con retinolo, un antiossidante che aiuta a prevenire le rughe e aumenta la produzione di collagene.

Come creare onde naturali senza piastra

lemon-juice-hairONDE NATURALI SOLO COL PHON – D’estate l’idea di trascorrere 20 minuti o più ad armeggiare con la piastra arricciando ogni piccola ciocca è alquanto spaventosa. D’altra parte, gli spray per beach waves da soli non danno sempre un risultato soddisfacente. Ma c’è un piccolo trucco per ondulare i capelli in maniera naturale anche solo col phon e in pochi minuti.

LEGGI ANCHE: Come gestire i capelli quando è umido

  • Iniziare phonando tutti i capelli in modo che restino leggermente umidi – in alternativa si possono anche far parzialmente asciugare all’aria.
  • Dividerli in poche ciocche molto grandi.
  • Spruzzare una ciocca con lo spray per beach waves e arrotolarla su se stessa. A questo punto procedere con l’aciugatura.
  • Asciugare ognuna delle ciocche in questo modo e infine fissare con un prodotto apposito, come una lacca leggera.

5 comuni errori beauty da non ripetere

errori-makeupERRORI TIPICI NEL MAKEUP – Nel make-up sapere cosa NON fare è forse ancora più utile di sapere cosa fare: un make-up acqua e sapone difficilmente risulta fuori luogo!

LEGGI ANCHE5 errori nello shampoo

  • Soprattutto in estate, dimenticare di mettere un primer occhi prima di applicare un ombretto con glitter: il fall-out (caduta di pigmenti) è quasi una certezza.
  • Provare il fondotinta sulla mano: il colore del viso potrebbe essere diverso da quello delle mani, e sicuramente lo è la texture dell’epidermide. L’unico modo per trovare il fondotinta perfetto è provarlo sul viso.
  • Usare l’acetone per diluire uno smalto ormai secco, che così durerà poco e danneggerà l’unghia.
  • Non usare il piegaciglia prima del mascara: il risultato, con le ciglia dritte ma in evidenza, potrebbe essere peggiore che restare struccate.
  • Indossare il mascara waterproof ogni giorno: sono formulazioni che seccano le ciglia e inoltre difficili da struccare, per cui l’eccessivo sfregamento potrebbe danneggiare le ciglia.