Come trasformare la matita in eyeliner

matita-eyelinerTRASFORMARE LA MATITA OCCHI IN UN EYELINER – Pare che sia uno dei trucchetti più usati dai makeup artist di Hollywood: rendere il tratto di una matita occhi molto più intenso e definito, in modo da enfatizzare lo sguardo e creare, volendo, un effetto grafico e conturbante. Trasformare la matita in eyeliner è semplicissimo.

LEGGI ANCHE: Maschera idratante fai da te per l’inverno

  1. Per prima cosa temperare accuratamente la matita in modo che risulti molto appuntita.
  2. Impostare il phon ad alta temperatura ma bassa intensità; posizionare la punta della matita davanti al beccuccio per 5-10 secondi.
  3. Utilizzare la matita come un normale eyeliner in penna, ma con molta delicatezza perchè la punta si sarà notevolmente ammorbidita.

Fonte

5 minuti, 5 prodotti per il mattino

10946615_1377826055865294_248905913_nIL LOOK DEL MATTINO IN 5 MINUTI E 5 PRODOTTI – Il Bobbi Brown Director of Global Artistry Kim Soane ha ideato una routine-salvagente perfetta per il mattino, che promette il passaggio da “just woke up” a “I’m ready to take on the day.” in soli 5 minuti e con 5 prodotti: correttore, fondotinta, blush lip-and-cheek, ombretto o matita per sopraccciglia e mascara.

LEGGI ANCHE: 5 trucchi per semplificare la beauty routine mattutina

  1. Partire dal correttore applicandolo delicatamente con le dita.
  2. Passare poi al fondotinta o alla BB cream, su tutto il viso sfumando in corrispondenza della mascella e dell’attaccatura dei capelli. Dato che stiamo cercando un look naturale, procedere con le dita o con un pennello a setole larghe.
  3. Usare uno di quei prodotti per guance e labbra come blush e rossetto.
  4. Definire e riempire le sopracciglia con una matita o un ombretto. Pettinare prima e dopo.
  5. Applicare il mascara.

 

Fonte

Foto da Instagram

Manicure negative-space per la primavera 2015

Delpozo-Spring-2015MANICURE HALF-MOON E NEGATIVE-SPACE: La manicure negative-space, ovvero giocata sul contrasto tra unghia smaltata e non, ha costituito uno dei grandi trend del 1014. Nell’immagine vedete come l’ha riproposta il fashion-brand spagnolo Delpozo per la primavera 2015. Si tratta di una half-moon con la lunetta di un color corallo tendente all’albicocca, mentre la porzione rimanente dell’unghia resta al naturale: ne risulta una manicure molto pratica oltre che trendy!

LEGGI ANCHE: Manicure “in negativo”

SMALTO ESSIE ARANCIONE CORALLO – La manicure è stata realizzata con lo smalto di Essie Tart Deco, uno splendido tono di corallo acceso “sassy, stylish and darling, just so south beach. chic and modern, this dreamy coral nail lacquer is an artistic burst of color that creates a manicure masterpiece.”

Treccia Mermaid Braid

mermaid-braid-trecciaTRECCIA MERMAID BRAID PER LA PRIMAVERA 2015 – Se le trecce in generale si confermano come un grande trend anche della prossima primavera, il tipo forse più trendy è la cosiddetta mermaid braid: tra le star, Blake Lively è colei che ha più contribuito a lanciare la moda di questa acconciatura romantica e un po’ più insolita della treccia tradizionale o francese.

La mermaid braid prende il suo nome dalla forma piatta e allargata perso l’alto, come la coda di una sirena appunto. A dispetto di ciò che sembra, è piuttosto semplice da realizzare: basta fare un po’ di pratica, evitando gli specchi ma imparando a padroneggiare innanzitutto la procedura affidandosi solo alle proprie mani.

Il look finale è sbarazzino, soprattutto se si opta per una versione spettinata che è poi quella che va per la maggiore; acconciatura ideale per il secondo giorno, e anche da indossare sotto il cappello di lana in questo periodo freddo.

LEGGI ANCHE: Coda di cavallo con doppia treccia

Qui sotto trovate il video di un tutorial online che mostra chiaramente la procedura semplice della mermaid braid.

 

Il trucco di Rose in Titanic

rose-titanic-truccoTRUCCO DI ROSE, PROTAGONISTA DI TITANIC – Negli ultimi tempi abbiamo assistito ad un grande ritorno del makeup anni Novanta, in primis quelle famose tonalità di rossetto color mattone che per anni sono state snobbate dalle case cosmetiche. Una delle icone della fine degli anni Novanta è Rose, l’eroina di Titanic impersonata dalla splendida Kate Winslet: il suo makeup, semplice e romantico è fresco e senza tempo, adatto a quasi tutte le ragazze ma in particolare a chi ha un colorito diafano come la protagonista.

Il film si è tra l’altro aggiudicato l’oscar per miglior trucco, andato ai makeup artist Tina Earnshaw, Greg Cannom e Simon Thompson.

LEGGI ANCHE: I segnali che è ora di cambiare makeup

  • Per realizzare un makeup simile a quello di Rose di Titanic è necessario curare soprattutto l’incarnato, che deve essere privo di imperfezioni e luminoso. Accanto alla scelta del fondotinta che più si addica alla nostra epidermine e al correttore per cancellare occhiaie, piccoli difetti e discromie, è necessario prevedere un leggero countouring e un tocco di blush sulle guance. Infine, abbondante cipria per fissare il tutto e conferire un effetto mat.
  • Le labbra sono particolarmente definite nel trucco di Rose De Witt Bukater: la sua truccatrice ha usato sia la matita, sia il rossetto, sia infine un correttore illuminante all’esterno delle labbra per rendere ancor più definito il contorno.
  • Per gli occhi è stato utilizzato un ombretto marroncino chiaro su tutta la palpebra, uno un pò più scuro per il countouring e per la rima inferiore esterna, e una sottilissima riga di eyeliner. Il mascara è molto naturale e quasi impercettibile.
  • Anche le sopracciglia sono accuratamente definite.
  • Un fondotinta apposito è stato utilizzato anche sul corpo, per rendere la pelle visivamente ancora più perfetta e omogenea.

Green eyeliner, eyeliner verde

eyeliner-verdeEYELINER VERDE COME TRUCCO OCCHI – L’eyeliner verde è una scelta interessante: non “pop” come può essere un giallo o un arancio, risulta piuttosto elegante sulla palpebra definendo la linea delle ciglia e valorizzando in particolar modo gli occhi castani.

LEGGI ANCHE: Eyeliner bianco per l’estate

  • Si può realizzare un classico trucco cat-eye utilizzando un eyeliner verde bosco metallizzato.
  • Oppure l’eyeliner verde, in una sfumatura più chiara, si può usare sulla palpebra inferiore, abbinato a un tono più scuro (eyeliner o matita nella) sulla palpebra superiore.
  • Partendo dall’angono interno dell’occhio con un eyeliner verde smeraldo, si può poi proseguire la riga con una tonalità più scura.
  • Si può realizzare una semplice riga senza codina con un eyeliner o una matita verde, per un look da giorno sobrio ma insolito.

Come realizzare una galaxy-manicure

04-nail-art-new-lede.w529.h352.2x04-nail-art-new-lede.w529.h352.2xSMALTO E GALAXY MANICURE – La galaxy manicure è una delle tendenze più forti in fatto di nail art, ma soprattutto è accessibile anche alle meno esperte. Si tratta di realizzare sulle unghie l’effetto di un cielo stellato, sopra una base di smalto blu o nero.

LEGGI ANCHE: Manicure “single stripes”

  • Ciò che occorre sono smalto blu o nero con finish metallizzato, smalto oro o argento glitter, top coat e scovolino per mascara monouso.
  • Dopo aver realizzato due mani di smalto blu o nero, assicurarsi che sia perfettamente asciutto prima di procedere a creare la “galassia”.
  • Applicare lo smalto argento o oro con lo scovolino da mascara, tamponando delicatamente per un effetto “spacelike”.
  • Concludere con una passata di top coat.

 

2 trucchi per far durare la piega

928914_455282457956323_1681210024_nCOME FAR DURARE LA PIEGA – Sono poche le fortunate che hanno i capelli a posto solo con il phon, o addirittura asciugati all’aria, senza nemmeno un minimo di styling: una procedura che ci permette di sentirci a posto e curate, ma che è una gran perdita di tempo. Ecco un paio di escamotage poco noti per far durare di più lo styling e magari saltare qualche shampoo.

LEGGI ANCHE: Beach waves per Erin Heatherton

  • Attenzione alla crema viso: le creme (da giorno e da notte) tendono a “viaggiare” in giro per la faccia, e possono ungere i capelli. Il trucco sta nel lasciare almeno un centimetro di pelle “nuda” come stacco tra la crema e l’attaccatura dei capelli.
  • Lo shampoo secco è l’alleato migliore per chi vuole far durare la piega un po’ di più, ma di solito si commette l’errore di applicarlo solo sulle radici: va invece spruzzato anche sulla nuca e dietro le orecchie, che sono le zone della testa dove si suda di più.

Foto da Instagram

Nail art: brillantini su unghie nude

houghtonUNGHIE BELLE ANCHE SENZA SMALTO – E’ possibile avere le unghie belle e in ordine anche senza smalto? Non per tutte è sempre possibile sfoggiare unghie laccate e nail art: vuoi per la mancanza di tempo, vuoi per cause di forza maggiore, come la professione svolta. Ma non è detto che per apparire al meglio lo smalto sia d’obbligo: talvolta persino le star sui tappeti rossi ne fanno a meno, o optano per quello trasparente. In questo caso è ancor più importante avere le unghie in ordine, con una bella forma definita dalla lima e le cuticole curate.

LEGGI ANCHE: Unghie color Marsala con smalto Essie

NAIL ART ALLA SFILATA DI HOUGHTON – Interessante in questo senso la proposta del brand newyorkese Houghton alle sfilate della primavera 2015: le unghie nude, ma curatissime, sono decorate con piccolissimi Swarovski. L’effetto è fine ed elegante come poche manicure sanno essere!

Fonte

I segnali che è ora di cambiare makeup

10914619_622994684496052_1510308910_nCAMBIARE COMPLETAMENTE MAKEUP – Quand’è che truccarsi diventa noioso? Probabilmente quando ci accorgiamo che in tutte le nostre ultime foto abbiamo sempre la stessa faccia; quando continuiamo a ricomprare da anni gli stessi prodotti dopo averli esauriti; e quando abbiamo la netta impressione che il nostro makeup sia ormai stantìo. Cosa fare?

LEGGI ANCHE: 4 idee per aggiornare il makeup

  • Da anni usiamo lo stesso rossetto covinte che sia un po’ il nostro marchio di fabbrica, ma improvvisamente non riusciamo più a vederci con questa tonalità. La cosa migliore è rivolgersi ad un professionista che guardi il nostro viso come una tela bianca, senza pregiudizi, e vedere qual è il suo consiglio. Noi di Modeling siamo qui :-)
  •  Nel mondo del makeup ci sono sempre novità circa formulazioni, texture, applicatori, etc. Se usiamo gli stessi prodotti da 10 anni, è bene guardarci intorno perchè molto probabilmente sul mercato è uscita qualche novità che potrebbe fare al caso nostro.
  • Anche la nostra pelle e i nostri tratti cambiano con il passare degli anni: la cosa più banale è il fondotinta che deve adattarsi ad un’epidermide che generalmente diventa più secca con l’età.

Foto da Instagram