Categorie
Fai da te

Come prevenire i danni da cellulare sulla pelle

danni-cellulareIL CELLULARE DANNEGGIA LA PELLE – Oggi trascorriamo molto tempo utilizzando lo smarphone, complici le sempre più numerose funzioni che svolge e la necessità di essere “sempre connesse”. Ma quello che è un alleato imprescindibile per le nostre relazioni sociali e per molto altro ancora, può rivelarsi un nemico per la bellezza, a meno di seguire alcune semplici regole.

LEGGI ANCHE: 5 trucchetti beauty che vi cambieranno la vita

  • Per consultare il cellulare teniamo spesso lo sguardo rivolto verso il basso, il che può causare rughe sotto il mento e sul collo, per non parlare delle zampe di gallina che si formano strizzando gli occhi: prestiamo quindi attenzione a mantenere posture più corrette e iniziamo eventualmente ad utilizzare prodotti specifici per queste zone.
  • Un recente studio ha dimostrato che nichel e cromo contenuti negli involucri dei telefoni cellulari possono causare una reazione della pelle chiamata dermatite allergica da contatto. Se è successo anche a noi, basterà proteggere il telefono con una normale cover di plastica e coprire lo schermo con una protezione trasparente.
  • Lo smartphone veicola molti batteri: basta pensare al sudore e al make-up che si depositano sullo schermo dopo una lunga conversazione, fatto che può provocare acne e irritazioni. Acquistiamo l’apposita soluzione per pulire lo smartphone e valutiamo l’utilizzo di un auricolare.
  • La luce LED del cellulare può influire negativamente sul sonno – per non parlare dei continui suoni e vibrazioni delle varie notifiche. Meno sonno, in termini beauty significa più borse sotto gli occhi: evitiamo di dormire con il cellulare nella stessa stanza e torniamo alle sveglie vecchio stile!
  • Il surriscaldamento del cellulare può causare problemi alla pelle come antiestetiche macchie scure. Meglio non mettere mai a contatto il cellulare e la pelle del viso per troppo tempo. Se siamo in privato passiamo il vivavoce, altrimenti al Bluetooth.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *