4 usi per l’acqua di rose

10611027_544854472283484_1559178586_nL’acqua di rose è un alleato di bellezza ben conosciuto già dalle nostre nonne: ecco perchè vale la pena acquistarla anche oggi:

  1. Tonico: l’acqua di rose sostituisce validamente il tonico viso. Riduce infiammazioni e gonfiori, affina i pori, decongestiona la pelle e aiuta ad avere un aspetto più riposato.
  2. Risciacquo dopo-shampoo: aiuta a lenire le irritazioni del cuoio capelluto ed eliminare la forfora. Si può usare al posto dell’ultimo risciaquo o per diluire il solito shampoo.
  3. Aroma-terapia: una spruzzata sul cuscino e l’odore dolce e delicato ci aiuterà a rilassarci.
  4. Additivo profumato: aggiungere due tappi all’acqua del bagno o una piccola quantità alla solita crema corpo.