Categorie
Fai da te

Idea per beauty routine: struccarsi con l’olio

beauty-olio-struccanteCome i capelli belli sono i capelli sani, lo stesso si può dire anche della pelle; ancor prima di investire tempo e denaro in makeup, il primo passo per migliorare il proprio aspetto è curare la pelle in modo corretto e costante. Uno dei gesti più importanti in questo senso è proprio la pulizia serale, che va svolta quotidianamente anche se non ci siamo truccate. E ultimamente uno dei prodotti più in voga – e a mio avviso più efficace – è l’olio struccante, che ha letteralmente soppiantato il suo grande predecessore, ovvero lo struccante bifasico.

Ormai quasi tutti i beauty brand hanno in catalogo il proprio olio struccante: come sempre in questi casi, c’è da provarne un pò (magari con i campioncini!) e trovare quello più giusto per la propria pelle. Avete l’epidermide mista o grassa? Non è detto che questo prodotto non faccia per voi, anzi: come sempre, bisogna provare.

L’olio struccante si usa semplicemente spruzzandone due o tre dosi sulle mani e procedendo poi con un massaggio prolungato su tutta l’epidermide del viso. Poi, si sciacqua con acqua tiepida: a questo punto l’olio assume la consistenza di latte e si può massaggiare ancora per alcuni secondi. Infine, si asciuga il viso con una salvietta. Niente dischetti struccanti o mille altri prodotti: al limite, solo un po’ di tonico o acqua micellare.

Solitamente il makeup viene via perfettamente ma, per una pulizia più profonda, si può optare per una veloce esfoliazione con un panno peeling o con uno scrub, magari un paio di volte alla settimana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *