Categorie
Fai da te

2 MINUTI: fuss-free hair

Parlando di tendenze hair, una delle più fertili degli ultimi anni è quella che i paesi anglofoni chiamano fuss-free hair. In una parola: fregarsene, lasciando i capelli liberi da styling troppo impegnativi e dispediosi in termini di tempo. Un trend che ha contagiato anche le celebrity, che spesso vediamo sfilare sui red-carpet sfoggiando capelli che hanno tutta l’aria di aver subito solo qualche colpo di spazzola (almeno APPARENTEMENTE). Uno stile senza fronzoli, wash-and-go, che abbraccia e valorizza la struttura naturale dei nostri capelli. E non è un caso che, parallelamente,anche la ricerca in altri tipi di cosmetici, come i fondotinta, vada in direzione di un sempre maggior effetto “pelle nuda”.

Presupposto fondamentale del capello anarchico è una cura indefessa al momento dello shampoo, utilizzando prodotti specifici e di ottima qualità; solo in questo modo è possibile evitare piastre, arricciacapelli e manutenzione quotidiana, mantenendo un effetto curato e decisamente piacevole alla vista e al tatto.

Poi, indubbiamente, l’acconciatura aiuta. Un semplice chignon spettinato si può realizzare semplicemente con un elastico o un bastoncino, dura tutto il giorno e si può reinventare ogni giorno, posizionandolo più in alto o più in basso, con riga in mezzo o laterale, etc. Funziona per tutti i tipi di capelli e può assumere i caretteri più diversi, dal formale all’hippie-chic, a secondo del maquillage e dell’abbigliamento che decidiamo di abbinare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *